Oggi affronteremo un argomento che interessa tantissime donne: La mancanza di tempo!

Quante volte ti sei detta “da domani vado in palestra” magari avrai acquistato le scarpe per iniziare, ti sei munita delle migliori intenzioni, ma alla fine niente.

C’è sempre da fare, troppo da fare, ed il tempo per te si riduce sempre di più.
Lavoro, studio, famiglia. Sei entrata in quel turbinio di impegni che costellano la vita di ogni donna… Perché diciamoci la verità, pensiamo sempre a tutto e tutti, ma troppe volte ci dimentichiamo di noi. Arrivi a sera senza nemmeno accorgertene e senza aver fatto nulla per te.

La società contemporanea ci impone ritmi pressanti. Se si analizza la giornata tipo di ognuno di noi è colma di cose da fare: dagli appuntamenti di lavoro agli impegni personali.
E a prescindere dalla natura dei nostri impegni, la cosa che accomuna tutti quanti è che si fa tutto di corsa. La vita ci scorre davanti talmente veloce che non riusciamo a starle dietro.

Tutto questo si ripercuote negativamente sulla vita familiare, sui rapporti interpersonali e sulla qualità di vita. Non fa altro che toglierti serenità, ma soprattutto sei talmente stressata e vai talmente di fretta, che non riesci a godere delle piccole cose, di quelle certezze che hai costruito con tanto sacrificio.

A lungo andare questa corsa sfrenata comporta inevitabilmente effetti negativi sulla nostra salute. Mal di testa, abbassamento del sistema immunitario e stanchezza cronica, sono solamente alcuni dei segnali che ci manda il nostro corpo.
Quindi è vero che i ritmi frenetici sono nemici per la nostra salute? Assolutamente si!

Dobbiamo imparare a rilassarci e soprattutto dobbiamo dedicare del tempo a noi stessi e al nostro benessere sia mentale che fisico.

So già a cosa stai pensando: “facile parlare, ma io realmente non ho tempo! “.

Bene! Anch’io come te sono una donna che lavora praticamente h24 ed anch’io ho dovuto fare i conti con la mancanza di tempo.
Un giorno, mi sono fermata un attimo a riflettere ed ho avuto paura.
Mi sono resa conto che tendevo a riempire di impegni anche i miei spazi liberi. Non facevo altro che dire di sì a tutti e di conseguenza per me non avevo mai tempo.
Dunque mi sono detta “realmente non riesco a trovare del tempo per me? Un po’ di tempo per la mia salute?”
Così ho dovuto riorganizzare la mia vita. Ho cominciato ad analizzare tutto ciò che toglieva del tempo alla mia salute e mi sono ritagliata 2 ore a settimana tutte per me.
Ma sai una cosa? Ho capito che la mancanza di tempo era una scusa.

Ma adesso veniamo a noi.

Intanto partiamo dal fatto che il tempo non è qualcosa che ti viene dato o che va cercato. Devi imparare a prendertelo…

Seguendo questi 3 semplici consigli, anche tu potrai dedicare del tempo a te stessa.

1. Tra le tue priorità ci sei anche tu.

Non sentirti in colpa se sei uscita prima da lavoro o se hai passato meno tempo con i tuoi figli per andare in palestra. Gli spazi per te sono fondamentali. La sensazione di essere imprigionata dagli impegni non fa altro che crearti stress ed insoddisfazione. Staccando la spina dedicando del tempo a te stessa, ti permetterà di scaricare tutte le tensioni accumulate durante la giornata. Vedrai che, anche se starai un po’ meno con i tuoi pargoli, la qualità di tempo che dedicherai a loro sarà migliore.

2. Organizza la tua settimana.

Prendi un foglio, scrivi i giorni della settimana e tracciando una linea orizzontale, dividilo tra mattina e pomeriggio. Osservalo con attenzione e pensando oggettivamente alla tua settimana, decidi di segnare con 2 X le ore che devi dedicare a te stessa. Pensa che bastano 2 ore settimana di attività fisica per stare meglio.

3. Impara a dire di no.

Ti è ma capitato di accettare un invito o un compito, per non dispiacere un tuo caro amico o per assecondare il tuo datore di lavoro? Dire di si, sembra essere alla base di una buona educazione. Così ti ritrovi ad esaudire le richieste del partner, dei figli o del datore di lavoro. In questo modo però non fai altro che perdere di vista i tuoi bisogni, le tue priorità, aumentando così il tuo grado di insoddisfazione. Imparare a dire no è il primo passo per dare valore a te stessa.

Al giorno d’oggi tutti siamo pieni di impegni, proprio come te, ma se ce l’hanno fatta gli altri, non vedo il motivo per cui non debba farcela tu.

Floriana